Sette fiabe per stupire.
Sette fiabe per incantare.
Sette fiabe per stregare e per non far dormire sonni tranquilli.

Le fiabe sono roba da bambini, penserete voi. Fanno pensare a bimbi piccoli, fate, gnomi e lieti finali. Insomma quelle storie che i genitori solitamente raccontano quando vogliono fare addormentare i figli. Ebbene da oggi non è più così. Le fiabe hanno i denti. Morsicano. Perché i ragazzi di oggi sono diversi da quelli ‘ di una volta’ . L’hanno capito perfettamente Davide Morosinotto e Pierdomenico Baccalario, che hanno scritto questo libro per chi non ha paura del buio. Un libro per ragazze e ragazzi tosti, che vogliono sapere che cosa accadde davvero quando Cappuccetto Rosso entrò nel bosco. Che cosa sopportarono Hansel e Gretel nella casa della strega… insomma come andò veramente a finire. Sette storie eccezionalmente spaventose che raccontano in modo inedito i più grandi capolavori dei fratelli Grimm. Le fiabe sono roba da bambini, così si pensa. Ma non è più così. Perché la vita è fuori, ma a volte è bene anche imparare a viverla leggendo.

 

Pierdomenico Baccalario, Davide Morosinotto
De Agostini, 2018
264 pagg. 
18 Euro

Lo trovi qui