Cosa accade ‘dietro le quinte’ del viaggio più atteso dell’anno? Ecco finalmente la prima piccola enciclopedia completa sui segreti di Babbo Natale e della fabbrica dei giocattoli.

L’enorme casa di legno ricoperta dalle nevi polari è quasi invisibile. Un vero castello sommerso in cui si trova l’appartamento di Babbo Natale: il guardaroba dei vestiti, il grande dormitorio dei folletti, le stalle per le renne, la fabbrica dei giocattoli, l’archivio delle lettere, le serre col giardino e il vivaio degli alberi di Natale.

E, nel garage, la grande slitta che, tirata dalle renne, ogni 24 dicembre attraversa il cielo; le regole per manovrarla sono complesse e vanno ripassate ogni anno!

E poi, il deposito delle lettere, che sono archiviate e poi smistate dai folletti che hanno anche una scuola per traduttori.

Si lavora incessantemente nella fabbrica dei giocattoli che riesce ad esaudire il desiderio di ogni bambino. Ma la cosa più difficile è organizzare il viaggio: tutto il percorso deve essere compiuto in una notte, mentre i folletti preparano il carico di regali. Poi Babbo Natale si lancia nel cielo sulla slitta, portato dalle renne. La magia è cominciata. Al ritorno, di primo mattino, lo attenderà il giusto riposo.

Una fiaba per grandi e piccini che si vogliono lasciarsi conquistare dall’arguta fantasia del personaggio più amato e dei suoi fedeli aiutanti. Perché crederci è già magia.

 

Alice Brière-Haquet, François-Marc Baillet, Hélene Brière-Haquet 
Jaca Book, 2018
66 pagg. 
17 Euro

Lo trovi qui